Gianni Berengo Gardin è Socio Onorario dell’Associazione Fotografica Marco Polo, a lui la tessera N° 001

Gianni Berengo Gardin (Santa Margherita Ligure 1930)

E’ un grande onore per tutta l’Associazione che il fotogiornalista italiano Gianni Berengo Gardin abbia accettato con entusiasmo la tessera di Socio Onorario.

Da sempre Berengo Gardin ama descriversi come un fotografo di mestiere: “ Non sono un artista e nemmeno un grande oratore. Preferisco che a parlare siano le mie immagini”

Berengo Gardin continua a essere testimone di quello che vede, fotografo della realtà che documenta il Sociale con un linguaggio convenzionale del fotogiornalismo storico, che si esprime attraverso il bianco e nero.

La sua grandezza sta nell’aver creato un immenso e prezioso archivio fotografico, una sorta di enciclopedia visiva della storia italiana e non solo, grazie alla sua semplicità, al suo sguardo curioso , teso all’istante decisivo mai distratto e superficiale.

“L’archivio è come il buon vino, migliora negli anni”.

Nel suo peregrinare ha improntato il suo lavoro sulla necessità di dichiarare apertamente il suo punto di vista come presa di coscienza di sé e ciò che lo circonda, al fine di una sensibilizzazione ad una coscienza collettiva.

In ogni situazione, non importa dove o impegnato in che cosa, Berengo Gardin cerca e trova l’uomo, ama sentire la sua presenza, avendo la capacità di cogliere e sapere raccontare con estrema dignità e umiltà la complessità della vita.

L’Associazione Fotografica Marco Polo condividendo appieno l’intento del fotografo Berengo Gardin, cerca di mettere in pratica il modus operandi del Socio Onorario.

Un grazie sincero Gianni Berengo Gardin per il Tuo lavoro da parte di tutta l’Associazione!

Venezia, 12 aprile 2013

testo a cura di Caterina Boniollo